Promozione del benessere psicologico

chiedi una consulenza psicologica gratuita a roma

Il primo colloquio di consulenza psicologica con gli psicologi e psicoterapeuti di Qui Psicologia è gratuito. Chi non abita a Roma può fissare un appuntamento per una consulenza via telefono o via Skype.
Chiamaci oggi e Prenota il tuo colloquio gratuito!
Sarà l’occasione per fare esperienza di cosa voglia dire prendersi cura di se stessi.

Iscriviti alla newsletter di Qui psicologia

Per rimanere aggiornato sugli articoli di Qui psicologia, inserisci la tua mail nel box qui sotto e iscriviti alla newsletter:

Scritto da | marzo 28th, 2015

Biblioterapia per bambini: i vantaggi di legger libri

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

bambini libriÈ di ampio dominio che leggere libri migliora le capacità empatiche e l’apprendimento. Educare i bambini alla lettura può portar loro diversi benefici. Già in età pre-scolare, i bambini vengono stimolati per poi sviluppare le capacità di lettura. Ma al di là delle motivazioni didattiche, leggendo i libri i bambini possono sperimentare benefici sorprendenti.
A volte regaliamo libri ai bambini e lo facciamo magari in modo superficiale non conoscendo fino in fondo quanto gli potranno essere d’aiuto. Vediamolo insieme.

I libri…

Sviluppano le capacità di attenzione e concentrazione

Leggere un libro o, più in generale la lettura, incide in maniera significativa nella crescita cognitiva della mente di un bambino, migliora le capacità creative e la fantasia, insegna a rilassarsi, rende il cervello più reattivo nel seguire le attività quotidiane in modo più efficiente, quindi migliore la capacità di attenzione e concentrazione.

Aiutano ad affrontare con successo le difficoltà della vita

Esistono diversi libri scritti appositamente per aiutare i bambini a superare alcune situazioni che per loro possono essere potenzialmente difficili, come per esempio: la paura del buio, andare dal dottore, il primo giorno di scuola, ecc.
Leggendo questi libri il bambino può apprendere nuove strategie di comportamento, può imparare a gestirle e preparare se stesso ad affrontarle.

alice-asilo-300x300aaah-dal-dentista-no

 

 

 

 

 

 

Sviluppano l’intelligenza emotiva

Per un sano sviluppo, per diventare degli adulti equilibrati, è necessario che fin da piccoli venga insegnato ai bambini a riconoscere le emozioni che vivono di volta in volta nelle situazioni di vita quotidiana. Ma non solo è importante conoscere i propri stati emotivi, è di uguale importanza anche saper riconoscere le emozioni che vivono gli altri (empatia). In questi casi i libri possono essere fondamentali, perché per esempio storie semplici e chiare abbinate a disegni illustrati possono avere un potere di apprendimento grandissimo. Esistono libri che parlano di empatia, rabbia, vergogna, orgoglio, amore. Ce ne sono di tutti i tipi. Per questo i libri possono insegnare a riconoscere quello che si sta vivendo, a mettere in atto comportamenti adeguati rispetto alle diverse emozioni.

che-rabbia   fate_insegnano_empatia

 

Migliorano la relazione tra genitori e figli

È una cosa oramai risaputa, psicologi e pedagogisti sono tutti d’accordo nel dire che leggere favole o libri, da parte dei genitori ai figli, migliora il legame tra di loro. La lettura da parte di un genitore permette al bambino di rilassarsi e sperimentare un momento di puro piacere, di connessione con il genitore, un isola felice in cui non entrano le preoccupazioni della vita quotidiana. È un’azione che prende un significato emotivo molto più grande del gesto in sé.

Migliorano la fiducia in se stessi

La fase in cui i bambini sviluppano le abilità di lettura diventa per loro una tappa evolutiva in cui l’autostima cresce moltissimo, perché stanno compiendo un azione in cui hanno messo tante energie per poterla realizzare. Per cui imparare a leggere contribuisce a sviluppare la fiducia in se stessi, a sapersi capaci di riuscire in qualcosa. Se poi accade che i genitori e le figure di riferimento che gravitano nella vita del bambino gli dedicano tempo, ascolto, empatia, incoraggiamento e riconoscimento, questo fa sì che la fiducia in se stessi insieme all’ottimismo aumentino in maniera esponenziale.

 

 

Per consulenze psicologiche, psicoterapia, seminari o altre richieste, puoi scrivere a Gioele D’Ambrosio oppure telefonargli al 339.7098160.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 commenti a Biblioterapia per bambini: i vantaggi di legger libri

  • Melania

    Salve mi chiamo Melania e sono mamma di una bimba di 1 anno. volevo chiederle secondo lei a che età potrei iniziare a far leggere dei libri a mia figlia? volevo già iniziare, ma mi chiedevo se è troppo presto. grazie per la sua attenzione. complimenti per il sito!

Tu cosa ne pensi?