Promozione del benessere psicologico

chiedi una consulenza psicologica gratuita a roma

Il primo colloquio di consulenza psicologica con gli psicologi e psicoterapeuti di Qui Psicologia è gratuito. Chi non abita a Roma può fissare un appuntamento per una consulenza via telefono o via Skype.
Chiamaci oggi e Prenota il tuo colloquio gratuito!
Sarà l’occasione per fare esperienza di cosa voglia dire prendersi cura di se stessi.

Iscriviti alla newsletter di Qui psicologia

Per rimanere aggiornato sugli articoli di Qui psicologia, inserisci la tua mail nel box qui sotto e iscriviti alla newsletter:

Cambiare lavoro? Quando è il momento giusto?

cambiare lavoro

Non siamo soddisfatti del nostro lavoro? A volte immaginiamo di cambiare lavoro? L’unico modo di fare un ottimo lavoro è amare quello che fai. Se non hai ancora trovato ciò che fa per te, continua a cercare, non fermarti, come capita per le faccende di cuore, saprai di averlo trovato non appena ce l’avrai davanti

L’Alzheimer visto da chi ha l’Alzheimer

alzheimer testimonianza o'brien

Greg O’Brien, a cui l’Alzheimer è stato diagnosticato nel 2008, quando aveva cinquantanove anni, racconta cosa significhi per lui perdere la memoria e vivere a volte su di un altro pianeta in cui nessuno può vedere o ascoltare quello che lui vede e ascolta.

In Italia la migliore assistenza per una malattia mentale?

italia assistenza malattia mentale

L’ Italia è il paese al mondo che offre la migliore assistenza a una persona che ha una malattia mentale grave. Lo sostiene lo psichiatra Allen Frances.

I sintomi dell’invidia

invidia2

L’invidia è un meccanismo che mettiamo in atto quando ci sentiamo diminuiti dal confronto con qualcuno, con quanto ha, con quanto è riuscito a fare. Diciamo che è un tentativo alquanto maldestro di recuperare la fiducia, la stima in noi stessi svalutando l’altro. Quali sono i sintomi dell’invidia? E come si esprimono?

Perché lamentarsi?

lamentela

Colui che si lamenta è quasi del tutto inconsapevole dell’atteggiamento intensamente aggressivo che trova espressione attraverso le sue lamentele, anzi lo considera più che giustificato sulla base delle circostanze ostili che ha dovuto soffrire. Vediamo come superare la lamentela.

Ansia: come agire sui pensieri che la generano

ANSIA

Quando sfidiamo i nostri pensieri negativi, quelli che solitamente amplificano l’ansia, ci accorgeremo che ogni pensiero ansioso può effettivamente diventare un’opportunità e uno strumento verso il nostro cambiamento.

Pagina 1 di 1212345...10...Ultima »