Promozione del benessere psicologico

chiedi una consulenza psicologica gratuita a roma

Il primo colloquio di consulenza psicologica con gli psicologi e psicoterapeuti di Qui Psicologia è gratuito. Chi non abita a Roma può fissare un appuntamento per una consulenza via telefono o via Skype.
Chiamaci oggi e Prenota il tuo colloquio gratuito!
Sarà l’occasione per fare esperienza di cosa voglia dire prendersi cura di se stessi.

Iscriviti alla newsletter di Qui psicologia

Per rimanere aggiornato sugli articoli di Qui psicologia, inserisci la tua mail nel box qui sotto e iscriviti alla newsletter:

“Io che non vivo senza te”

dipendenza affettiva

La dipendenza affettiva cerca quindi di colmare quei bisogni che la persona crede di non poter colmare, per cui: ha un bisogno esagerato di essere approvato, ha un incapacità di compiere scelte e di prendere decisioni congrue, compensa alcune mancanze attraverso soluzioni che non sono proprie, allontanandosi sempre più da se stesso. “Non riesco a vivere nè con te nè senza di te”. Questo è il dramma di chi vive questo tipo di relazioni. Oggi, in modo diffuso chiamiamo questa modalità relazionale “dipendenza affettiva” .

Come far morire una relazione di coppia

amore di coppia2

Tutti sogniamo una vita di coppia felice, un partner ideale, una relazione perfetta, ma spesso questo tipo di illusione si infrange di fronte ad una serie di atteggiamenti che risultano alla lunga deleteri. Quali sono questi atteggiamenti?

La gelosia non ti fa più dormire?

gelosia

La gelosia è un sentimento complesso e potente, capace di coinvolgere tutte le nostre funzioni bio-psichiche. Da dove nasce e cosa possiamo fare?

Invidia e gelosia: perché preferiamo dire che è gelosia e non invidia?

gelosia o invidia

Invidia e gelosia sono sentimenti molto diversi, ma nel linguaggio quotidiano essi sono confusi. Succede così che a volte sarebbe più corretto parlare di invidia ma viene usato il termine gelosia. E preferiamo dire che si tratta di gelosia anziché di invidia soprattutto se stiamo parlando di noi stessi.

Invidia, o inferiorità e tristezza per i beni altrui

Invidia secondo Giotto

L’invidia è un sentimento molto spiacevole, che ammettiamo con grande difficoltà e che nasce quando, nel confrontarci con un’altra persona, ci sentiamo inferiori, delle vere nullità.