Promozione del benessere psicologico

chiedi una consulenza psicologica gratuita a roma

Il primo colloquio di consulenza psicologica con gli psicologi e psicoterapeuti di Qui Psicologia è gratuito. Chi non abita a Roma può fissare un appuntamento per una consulenza via telefono o via Skype.
Chiamaci oggi e Prenota il tuo colloquio gratuito!
Sarà l’occasione per fare esperienza di cosa voglia dire prendersi cura di se stessi.

Iscriviti alla newsletter di Qui psicologia

Per rimanere aggiornato sugli articoli di Qui psicologia, inserisci la tua mail nel box qui sotto e iscriviti alla newsletter:

Scritto da | maggio 27th, 2013

Una custodia di chitarra per sedurre una donna

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Anche la musica gioca un ruolo nel sedurre e nello scegliere il partner. Lo sostiene lo psicologo francese Nicolas Guéguen, che da diversi anni indaga sui fattori che rendono un uomo attraente agli occhi di una donna. Guéguen e i suoi colleghi hanno appena pubblicato sulla rivista Psychology of Music un articolo secondo cui, se un uomo vuole chiedere il numero di telefono a una donna sconosciuta incontrata per strada, beh, è meglio che porti con sé una custodia di chitarra.

 

sedurre con una custodia di chitarra

Una custodia di chitarra fa la differenza nel sedurre?

La ricerca di Guéguen si è svolta per le vie dello shopping di una cittadina francese, in un sabato pomeriggio, e ha coinvolto 300 donne che mostravano tra i 18 e i 22 anni e un giovane di vent’anni, in precedenza valutato da un altro gruppo di donne come decisamente attraente.

Il giovane doveva seguire delle istruzioni: fermare una donna che camminava da sola per strada e che aveva un’età apparente compresa tra i 18 e i 22 anni, sorriderle e dirle:

Ciao. Mi chiamo Antoine. Volevo dirti che sei molto carina. Nel pomeriggio lavoro e mi chiedevo se non mi daresti il tuo numero di telefono. Ti chiamo più tardi e andiamo a bere qualcosa.

In alcuni casi Antoine portava con sé una custodia di chitarra, in altri una sacca da palestra, in altri ancora né custodia di chitarra né sacca da palestra, nulla.

Quando aveva la sacca da palestra, Antoine otteneva il numero di telefono il 9% delle volte, mentre se non aveva nulla otteneva il numero di telefono dal 14% delle donne cui l’aveva chiesto. Portare la custodia di chitarra dava però ad Antoine una marcia in più, una nuova capacità di sedurre, visto che il 31% delle donne gli dava il numero di telefono.

Perché per sedurre può essere utile una custodia di chitarra? Dicono Guéguen e i suoi colleghi, forse una donna segue lo stereotipo secondo cui un uomo che suona la chitarra è cool e divertente. O forse perché una donna attribuisce a un uomo che porta con sé una custodia di chitarra le abilità necessarie a conquistare una posizione economica che dia stabilità e sicurezza ai figli.

 

Non solo musica per sedurre

Le ricerche di Guéguen condotte in precedenza hanno confermato diverse cose sulla seduzione che in effetti sapevamo già. Un uomo ha maggiori chance che una donna che non lo conosce gli dia il numero di telefono se guida un’auto di lusso o indossa un’uniforme dei vigili del fuoco.

Chissà quale successo per un uomo a bordo di un’auto costosa, con addosso la divisa dei pompieri e sul sedile posteriore una custodia di chitarra!

Nell’attesa che Guéguen si industri in una siffatta ricerca, meglio imparare a suonare uno strumento musicale. Anche se non dovesse funzionare come tecnica per sedurre, suonare uno strumento può migliorare le abilità linguistiche o la memoria e, più in generale, la qualità della propria vita. Non mi sembra poca cosa.

 

Per approfondire

Guéguen N., Meineri S. and Fischer-Lokou J. (2013). Men’s music ability and attractiveness to women in a real-life courtship context. Psychology of Music, first published on May 1, 2013.

 

Photo credit: stockimages 

 

Rosalia Giammetta, psicologa e psicoterapeuta, è responsabile dell’area prevenzione dei comportamenti a rischio in adolescenza per l’associazione PreSaM onlus. Nell’ambito dell’educazione alla salute e della peer education, ha condotto numerose attività di formazione e ha pubblicato il volume L’adolescenza come risorsa. Per saperne di più, visita la sua pagina personale e leggi gli altri articoli.

Per consulenze psicologiche, psicoterapia, scrittura di progetti, seminari o altre richieste, puoi scriverle una mail oppure telefonarle al 349.8195168.

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tu cosa ne pensi?